Coppa delle Alpi: storico quadriplete per il Faizanè, secondo posto per l'Imarc

lunedì 11 giugno 2018 - News minori
Gli zanediesi dominano il torneo maschile mettendo in bacheca il 4° trofeo di una stagione straordinaria. Nel torneo femminile l'Imarc Rossano perde la sfida decisiva contro il Volley Agrate che si porta a casa la Coppa
COPPA DELLE ALPI - MASCHILE
Semifinali
Faizanè - Admo Lavagna 2-0 (27-25, 25-21)
Pall.Vittorio Veneto Milano - Artivolley 2-1 (25-18, 18-25, 15-13)
Finale 3°-4° posto
Admo Lavagna - Artivolley 0-2 (18-25, 20-25)
Finale 1°-2° posto
Faizanè - Pall.Vittorio Veneto Milano 2-0 (25-22, 25-22)

COPPA DELLE ALPI - FEMMINILE
Imarc Rossano - Pall.Carcare 2-1 (25-23, 25-11, 9-25)
Volley Agrate - Pall.Carcare 3-0 (25-16, 25-23, 25-19)
Imarc Rossano - Volley Agrate 1-2 (21-25, 25-20, 17-25)
Classifica finale: Volley Agrate 5, Imarc Rossano 3, Pall.Carcare 1


Si è giocata in Veneto e per la precisione a Zanè in provincia di Vicenza l'edizione 2018 della Coppa delle Alpi, la manifestazione che mette di fronte le vincitrici della Coppa Triveneto alle vincitrici delle Coppe regionali di Lombardia, Liguria e Piemonte. Il torneo maschile si è disputato con la classica formula del quadrangolare con semifinali e finali, mentre il torneo femminile a causa della rinuncia della squadra del C.R.Piemonte, si è svolta con la formula del girone all'italiana. Alla fine hanno vinto i padroni di casa del Faizanè nel maschile, con i vicentini che con questo successo hanno centrato uno storico quadriplete (Campionato, Coppa Veneto, Coppa Triveneto e Coppa delle Alpi), e le lombarde del Volley Agrate nel torneo femminile, mentre l'Imarc Rossano si è dovuto accontentare di un comunque ottimo 2° posto.

COPPA DELLE ALPI MASCHILE

Le semifinali giocate la mattina hanno visto da una parte del tabellone i padroni di casa del Faizanè opposti ai liguri dell'Admo Lavagna, sfida giocata al PalaSport di Zanè, dall'altra parte i milanesi della Pallavolo Vittorio Veneto contro i piemontesi dell'Artivolley Collegno, match che invece si è disputato presso la Tensostruttura di Viale dello Sport. Nella prima semifinale i ragazzi del Zanè si sono imposti 2-0: decisivo il 1° set vinto 27-25 dai vicentini dopo essere stati sotto 22-24. Molto più equilibrio nell'altra semifinale che invece si è decisa solamente al 3° set con Milano che l'ha spuntata 15-13 sull'Artivolley.
Nella finale 3°-4° posto giocata alle 15.30 lo stesso Artivolley si è imposto 2-0 sull'Admo Lavagna in un match dominato dalla formazione piemontese (25-18, 25-20) nella cornice del PalaSport di Zanè che a seguire ha ospitato la finalissima tra Faizanè e Pallavolo Vittorio Veneto Milano. Capitan Poletto e compagni sono partiti benissimo nel 1° set soffrendo solo nel finale quando Milano sulle battute di Perissinotto si è portato sotto dal 23-20 al 23-22 prima di arrendersi 25-22 con punto finale arrivato con un rosso per le proteste dei lombardi. Stesso film nel 2° set con il Faizanè sempre avanti di 3-4 lunghezze e la formazione lombarda a inseguire senza mai riuscire a raggiungere i padroni di casa: i milanesi ci hanno provato fino all'ultimo, ma i ragazzi di mister Soliman non si sono fatti sorprendere chiudendo 25-22 con punto di finale di Vallortigara che ha regalato all'Olimpia Zanè uno straordinario quadriplete ovvero Campionato, Coppa Veneto, Coppa Triveneto e Coppa delle Alpi.

COPPA DELLE ALPI FEMMINILE

La Coppa delle Alpi femminile si è disputata invece presso la Palestra Comunale "De Marchi" di Marano Vicentino. Il primo match del girone ha visto di fronte le vicentine dell'Imarc Rossano e le liguri della Pallavolo Carcare che si sono divise la posta in palio portando a casa rispettivamente 2 punti e 1 punto in classifica: dopo aver vinto a fatica il 1° set 25-23, l'Imarc ha stravinto un set chiuso con un eloquente 25-11, per poi farsi sfuggire il 3° set perso addirittura 9-25. Tre punti pieni li ha conquistati invece il Volley Agrate nella seconda sfida del girone: le lombarde hanno battuto nettamente la formazione ligure del Carcare che ha tenuto il campo solo nel 2° set perso 25-23, subendo invece la superiorità lombarda negli altri due parziali chiusi entrambi sul 25-16. La partita decisiva è quindi la terza tra Rossano e Agrate, con le vicentine chiamate a vincere per superare in classifica le lombarde e portare a casa la coppa. Dopo aver perso 21-25 il 1° set capitan Milani e compagne si sono rialzate nel 2° set, vinto 25-20, rimandando il verdetto al 3° e decisivo parziale: dopo un inizio equilibrato il Volley Agrate prende il largo chiudendo con un netto e meritato 17-25 che consegna alla società lombarda la Coppa delle Alpi femminile 2018.

« Torna all'archivio
FIPAV - Comitato Territoriale di Vicenza
Viale Trento, 288 - 36100 Vicenza  - Tel. 0444 291868 - info@fipavvicenza.it - Privacy & Cookie